Benvenuti nel sito di Giuseppe Pungitore, dell'ing. Vincenzo Davoli, di Mimmo Aracri ed Antonio Limardi, punto d'incontro dei navigatori cibernetici che vogliono conoscere la storia del nostro meraviglioso paese, ricco di cultura e di tradizioni: in un viaggio nel tempo nei ruderi medioevali. Nella costruzione del sito, gli elementi che ci hanno spinto sono state la passione per il nostro paese e la volontà di farlo conoscere anche a chi è lontano, ripercorrendo le sue antiche strade.

STORIA

Ruderi 

Rocca   Angitola

I  conventi

Chiese  Antiche

- Monumento ai  Caduti

“Buone notizie  e Pronta Risposta”

LIBRI FRANCAVILLESI

MUSEO DELL'IDENTITA'

  FRANCAVILLA BORGO DUCALE

 EMIGRAZIONE

- LA PAGINA DELLE POESIE

  - Personaggi

- Istituzioni

NOTIZIE CALABRESI

- Vocaboli francavillesi

TRADIZIONI

"Il      francavillese"

CANALITV

 FRANCAVILLATV 

ONOMASTICA CALABRESE

FRANCAVILLAVIDEO

 Gastronomia

LINKS

ARTIGIANFAMIGLIA

www.francavillaangitola.com IL PAESE del Drago

PRIMA PAGINA - SAN FOCA MARTIRE

 FESTA ESTIVA DI SAN FOCA A FRANCAVILLA ANGITOLA –11 AGOSTO 2019 -Si è svolta la festa estiva del Santo Patrono di Francavilla: la prima messa è stata celebrata alle ore 8 da Padre Tarcisio RONDINELLI, quindi alle ore 11 l’arciprete Don Giovanni Battista TOZZO ha officiato la messa solenne, Anche quest’anno grande successo ha riportato l'offerta dei tradizionali dolci in onore del Santo Patrono a forma di serpi.  Alle ore 18,30 Don Giovanni Tozzo ha celebrato una seconda messa prima dell’inizio della processione. Sia nella giornata di sabato 10 che in quella di domenica 11  agosto, la banda musicale   del maestro Gugliotta di Filadelfia  ha allietato la festa percorrendo le vie del paese. Alle ore 18,30 ha avuto inizio la lunga processione.  Dietro alla statua del Santo e al gonfalone comunale, recato da Gianfranco Schiavone . procedeva l’Amministrazione  guidata  dall’ avv. Giuseppe PIZZONIA. religiosa si è conclusa con il bacio della reliquia del Santo Patrono. CLICCA QUI NEWS 2019

IL PATRONO DI FRANCAVILLA ANGITOLA, SAN FOCA MARTIRE S.Foca è orientale. Secondo una   tradizione da  secoli  diffusa  aFrancavilla,  il Santo patrono era nato nella grande città   di Antiochia in Siria,  nel primo secolo dell’era volgare. In verità  negli anni recenti  il francavillese  Padre  Tarcisio Rondinelli  ha scoperto  che  Foca  era nato  a Sinope,  importante  porto  sul mar Nero. CLICCA QUI NEWS 2019

 STUDIO DI ONOMASTICA CALABRESE ORIGINE  STORICO-LINGUISTICA DEI  COGNOMI IERACITANO  E  CÁLLIPO - DI ANTONIO GALLORO -Lo studio che riguarda l’origine dei nomi di persona (cognomi) e di luogo (toponimi) è una scienza assai complessa, non soltanto perché alla loro formazione concorrono elementi linguistici eterogenei, ONOMASTICA CALABRESE

--Un borgo ducale dell'Angitola nel secolo dei Lumi Francavilla - Fonti e reliquie storiche - El Idrisi, geografo arabo al servizio di re Ruggero II, citando l'Amato e l'Angitola, ebbe a descrivere quest'ultima, intorno agli anni 1139-1154, come fortilizio considerevole e popolato, volendo così documentare l’esistenza di un’area geografica, CLICCA QUI -FRANCAVILLA BORGO DUCALE

SAN FOCA MARTIRE

 FESTA GENTE DI MARE

SAN FRANCESCO

  Le chiese

 SS. del Rosario

  IMMACOLATA CONCEZIONE

Pasqua

SAN GIUSEPPE

Corpus Domini 

IL NATALE

Consiglio Past.

Carnevale 

ADAGIO

Mappa

NEWS 2017-2018

NOTIZIE  CALABRESI

NOTIZIE SITO

Croce   Rossa

la voce del silenzio 

 Viaggi   Culturali

 real francavilla

 

Per maggiori informazioni scrivere a: phocas@francavillaangitola.com

Google